VINS DE PORTO
Archivio

VINS DE PORTO

 

VINI PORTO

Tornando al XVIII secolo, il viaggio da Porto a Londra ha trasformato i vini portoghesi in aceto.
Così un commerciante di vino britannico iniziò ad aggiungere alcol ai vini per evitare che ciò accadesse. È la nascita dei vini di Porto come li conosciamo oggi.
La loro popolarità crebbe così rapidamente che il governo portoghese dovette regolamentare la produzione per preservarne e migliorarne la qualità. Crearono nel 1756 la prima denominazione di origine protetta.
L'amore che i consumatori di tutto il Regno Unito nutrivano per i Vini Porto è stato il punto di partenza dello sviluppo di questi grandi vini.

Il Rubino, l'Allocco e il Bianco, sono tra i più famosi Vini Porto esistenti oggi.

Rubino:
Invecchiato dai 3 ai 5 anni in foeders. Alcuni di essi vanno in botti di rovere per migliorare la loro qualità prima di essere imbottigliati.
I barili di rubino apporterebbero dolcezza e forti aromi di frutti rossi.

Allocco:
Gli allocchi devono essere maturati in rovere per almeno 5 anni. Alcuni di loro possono essere invecchiati fino a 40 anni e oltre.
Gli input delle botti sono: note ossidative, cioccolato e aromi di frutta candita.

Bianco:
Il Porto Bianco non è un porto vecchio stile tradizionale. Sono stati creati all'inizio del XX secolo per competere con i vini Xeres (Oloroso e PX).
Gli ingressi delle botti sono : Aromi di agrumi, fiori e mandorle.